0
0
CARRELLO
Tuskania

Tuskania un nome antico, come il sapore dell’olio che ha origini sulle colline di Lucca, nel podere Loggia del Centone sul percorso di Matraia. I 1700 ulivi interrati in una radiosa e privilegiata posizione collinare dai contadini della famiglia Guinigi, che governava Lucca, sono ancora oggi coltivati in modo naturale. Le cultivar pure all’80% di frantoio e al 20% di leccino, conservano il sapore tipico del luogo e l’indissolubile tipicità del gusto Toscano. Le olive, ancora raccolte all’inizio dell’invaiatura nella seconda metà di ottobre, vengono delicatamente posate in piccole casse e frante in giornata, con la particolare cura di non restare a terra o sulle reti. Il profumo è intenso e fruttato dal sapore deciso, gradevolmente piccante con sfumature d’erba tagliata e un leggero sentore amaro.

Sikania

Sikania, o meglio Σικανία in greco antico, era la terra dei Sicani che inizialmente corrispondeva all’isola di Sicilia e che successivamente rimase solo la porzione compresa tra i fiumi Himera e Halykos, oggi rispettivamente il Salso e il Platani. Proprio in onore di quest’ultimo corso d’acqua nasce Sikania, un antico frantoio che ancora oggi richiama le origini e la tradizione del luogo, portando sulla tavola la memoria di un ricco sapore di Sicilia con un tocco di classe anche per i cibi più moderni. L’olio Sikania, oltre al suo gusto delicato ma intenso, vanta un basso indicatore di acidità che ne fa un olio di pregio. Sikania.. un olio antico d’arte moderna.

Apoulia

Apoulia, l’oro di Puglia, è l’insieme di un grande lavoro, fatto di amore, dedizione e rispetto per l’ambiente. Dalla potatura alla raccolta, dalla macinatura al consumo. Ogni goccia d’olio è una chicca d’oro che arricchisce la tavola di giorno in giorno. Un’olio che richiama le origini e la tradizione, dal colore giallo con riflessi verdognoli, affiancato da un gusto deciso e intenso. Un sapore fruttato per il palato, con richiami di mela, e un profumo netto di oliva, con sfumature erbacee, ideale per accompagnare piatti di pesce o da gustare crudo. Un olio da sentire goccia su goccia, su una fetta di pane casereccio appena sfornato. Una tradizione antica per un gusto moderno.

NEGOZIO

img06
img07
img08
img09

PARLANO DI NOI

Fabrizio Tesse
LOCANDA DI ORTA

Francesco Oberto
DA FRANCESCO

Marco Sacco
PICCOLO LAGO

Maurilio Garola
LA CIAU DEL TORNAVENTO

Marco Lombardo
LA CIAU DEL TORNAVENTO

CART

0
0
Your cart is empty Show cart